Premio di Laurea “Carpenè-Malvolti” sbarca
a Procida per premiare la nuova generazione

Premio di Laurea “Carpenè-Malvolti” sbarca a Procida per premiare la nuova generazione
Lunedì 1 Agosto 2022, 12:50
3 Minuti di Lettura

La Unione Imprese Centenarie Italiane, associazione che abbraccia i marchi più longevi del Made in Italy, torna a rivolgersi alle nuove generazioni organizzando la seconda edizione del Premio di Laurea “Carpenè-Malvolti”, iniziativa inserita nelle celebrazioni di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022. Il premio di laurea, del valore di 3000 euro sarà finanziato dalla storica casa spumantistica Carpenè Malvolti di Conegliano ed è rivolto a tutti gli studenti che abbiano conseguito la laurea magistrale nel periodo 2020-2022 presso le università della Campania. L’edizione 2022 del premio sarà incentrata sul tema “Lo spazio della memoria come ispirazione immanente: il ruolo delle Imprese Centenarie Italiane” che vuole stimolare una riflessione sul patrimonio culturale del quale sono depositarie le aziende più longeve del nostro Paese: un patrimonio di tradizioni e conoscenze legate al territorio di origine che sono alla base della longevità imprenditoriale.

«La storia dell’Impresa Carpenè-Malvolti, che nell’anno corrente traguarda i 154 anni di attività – racconta Domenico Scimone – trova nel progetto condiviso con l’Unione Imprese Centenarie una delle sue più prestigiose espressioni. Siffatta collaborazione risulta così un importante attestato di stima alla storia imprenditoriale del paese ed a coloro che l’hanno costruita. Antonio Carpenè, fondatore dell’Impresa, ha sempre intravisto grandi potenzialità nelle nuove generazioni ed affinché fosse garantita loro la possibilità di accedere ad un’adeguata preparazione scientifica finalizzata allo sviluppo delle specifiche competenze, già nel 1876 aveva fondato la prima scuola enologica d’Italia a Conegliano. Con lo stesso spirito, la stessa Impresa ancora oggi nel suo nome continua a sostenere progetti formativi di eccellenza a livello nazionale ed internazionale»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA