Ritorna «Navigare», il salone nautico internazionale di Napoli

Giovedì 18 Novembre 2021
Ritorna «Navigare», il salone nautico internazionale di Napoli

Tante le novità della 34ª edizione del Navigare, l’esposizione nautica con prove libere in mare. L'evento in programma a Napoli da sabato 20 domenica 28 novembre. Posillipo e Mergellina i luoghi che ospiteranno il salone nautico internazionale. Le proposte per gli appassionati del mare, avranno libero accesso e sarà consentito di poter provare gratuitamente le imbarcazioni in mare prima di definire l’acquisto.

La nove giorni espositiva organizzata dall'associazione Filiera Italiana della Nautica, dopo due anni di stop causa pandemia, torna con molte novità. A celebrare l’inaugurazione, fissata per sabato mattina alle ore 11:00 al Circolo nautico Posillipo, sarà la banda musicale dell’arma dei carabinieri che accoglierà, sulle note dell’inno di Mameli, le autorità che parteciperanno al taglio del nastro. Tra gli ospiti l’assessore ai lavori pubblici del comune di Napoli, Edoardo Cosenza, il presidente dell’istituto di Credito Cooperativo di Napoli e Campania, Amedeo Manzo e la dottoressa Flavia Matrisciano, direttrice Fondazione Santobono Pausilipon. A fare gli onori di casa saranno il presidente Afina, Gennaro Amato e il presidente del sodalizio rossoverde, Filippo Parisio.

Tra le novità quella della doppia sede. Il Circolo nautico Posillipo ospiterà nella sua darsena circa 60 imbarcazioni dai 5 a 10 metri, mentre la società internazionale Gruppo Luise, che gestisce il molo di sopraflutto “Molo Luise” a Mergellina, accoglierà i modelli dai 12 metri a salire. Stand in darsena e sul molo completeranno l’esposizione.

«Napoli deve appropriarsi del ruolo che le compete: diventare la capitale espositiva della nautica da diporto del Mediterraneo. Per questo motivo l’appuntamento di marzo prossimo deve assumere una connotazione più importante e consentire all’intera filiera nautica di presentarsi nel migliore dei modi. Sono felice quindi che l’amico Massimo Luise, manager e socio di Gruppo Luise, abbia accettato la nostra richiesta, mettendoci a disposizione il tratto di porto di Mergellina gestito dalla sua società, ed aderendo così ad un progetto che getta le basi per dare a tutti gli amanti della nautica e del mare la possibilità di avere un’esposizione in acqua», afferma Gennaro Amato, presidente dell’associazione che conta 250 cantieri iscritti.

Video

Per le imbarcazioni, invece, molte le anteprime in mostra a cominciare dai gommoni, il segmento più atteso dagli amanti del settore nautico, Italiamarine, Novamares, Oromarine, Sea Prop, per citarne alcune, presenteranno le ultime produttività. Tra i gozzi spiccano i modelli di punta di Baia Nautical, Cantieri Mimì e Nautica Esposito, mentre per le barche diverse curiosità per Evo, Rio Yachts, Tornado Yachts e in esposizione anche i bellissimi modelli Azimut, Itama, Fiart e Cranchi. Ma anche esposizione di servizi e motori marini e accessori non mancheranno al salone. Grazie alla dizione Internazionale il salone diventa anche punto di riferimento di maggior prestigio. Identità che consente agli espositori di poter ricevere l’interesse di buyers esteri e di collocare la città di Napoli tra le leader dei saloni del Mediterraneo

© RIPRODUZIONE RISERVATA