Lello Ciampolillo, il senatore che salva il ddl Zan: ecco chi è

Mercoledì 14 Luglio 2021
Lello Ciampolillo, il senatore che salva il ddl Zan: ecco chi è

Lello Ciampolillo, l'uomo dell'ultima ora, si rivela decisivo per il cammino del ddl Zan. Fa di nuovo parlare di sé il senatore pugliese (ex M5S, ora al Gruppo Misto)  diventato famoso per la corsa (letteralmente) a votare la fiducia al governo Conte bis.

Lello Ciampolillo, il senatore ritardatario che salva il ddl Zan

 

«Ho salvato il ddl Zan? Pare proprio che sia così». Lo dice all'AdnKronos il senatore Alfonso Ciampolillo, detto Lello, indiziato per aver deciso all'ultimo momento di votare in Aula, fermando la sospensiva sul ddl Zan, richiesta avanzata dal centrodestra.

Giuseppe Conte: «Non staccherò la spina al Governo Draghi, presto lo incontrerò»

Ddl Zan, diretta. Senato respinge sospensiva per un solo voto. Renzi: «Pd peggio dei grillini». Salvini: «Così la legge è morta»

Ddl Zan, rissa in Aula: l'asse tra Salvini e Iv manda il Pd all'angolo

Il senatore barese non è nuovo a blitz dell'ultima ora per un voto in Aula. Alla cronaca del Senato resta il suo voto pro-Conte al moviolone, la sera del 19 gennaio scorso, alle 22.23: sarà suo l'ultimo voto di fiducia al governo Conte II. La presidente Casellati fu persino costretta a far intervenire la Var, validando poi il voto.

 

Ultimo aggiornamento: 13:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA