Maestro accusato di atti sessuali sui bambini di una scuola materna, l'inchiesta scattata a dicembre

Giovedì 24 Settembre 2020

ANCONA - Insegnante accusato di pedofilia. Nei suoi confronti la squadra mobile - Sezione reati contro la persona, in danno di minori e a sfondo sessuale -, al culmine di una delicata attività investigativa coordinata dalla Procura di Ancona, ha applicato la misura coercitiva del «divieto di dimora con riferimento ai luoghi in cui si trovano istituti scolastici, pubblici e privati, di ogni ordine e grado, con divieto di avvedervi».
L’indagine, partita nell’ottobre 2019, ha permesso di accertare i gravi fatti di cui è sospettato il  maestro in danni di bambini della scuola materna. L'insegnante, nel dicembre 2019, era stato già sottoposto a misura interdittiva della sospensione dall'insegnamento per 8 mesi. Ieri pomeriggio gli agenti gli hanno notificato la nuova misura.

Ultimo aggiornamento: 16:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA