Bologna, Emma uccisa a 31 anni, fatta a pezzi e gettata tra i rifiuti: i biglietti choc del fidanzato suicida

Martedì 4 Maggio 2021
Emma, uccisa a 31 anni: «Fatta a pezzi e gettata tra i rifiuti». I biglietti choc del fidanzato suicida

Aveva 31 anni Emma Elsie Michelle Pezemo, studentessa originaria del Camerun che da tempo viveva a Bologna: è lei la vittima del sospetto omicidio-suicidio avvenuto nel capoluogo emiliano. Emma è stata trovata senza vita domenica: a ucciderla il fidanzato, un 43enne suo connazionale, Jacques Honoré Ngouenet, che prima di suicidarsi si è sbarazzato del suo corpo gettandolo nei cassonetti dell'immondizia. 

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 20:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA