Green pass, il Garante per la privacy: «Non postatelo sui social, è pericoloso»

Venerdì 25 Giugno 2021
Green pass, il Garante per la privacy: «Non postatelo sui social, è pericoloso». Ecco perché

In questi giorni a molti italiani è arrivato l’sms - o la notifica sulla app Io o Immuni - dell’arrivo del Green pass. E in tanti hanno gioiosamente condiviso la foto del certificato verde - che servirà a viaggiare in Europa, o ad accedere ad eventi come matrimoni e cerimonie e presto anche ad entrare in discoteca - sui propri profili social. Nulla di più pericoloso per la propria privacy, come sottolineato dal Garante per la protezione dei...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA