Portogruaro, morto l'agente di polizia Luigi Florean: fatale un incidente in moto

Lunedì 30 Agosto 2021
Portogruaro, sbanda ed esce di strada con la moto: morto un agente di polizia locale

Uno schianto fatale, mentre era sulla sua moto e stava tornando a casa dopo aver prestato servizio. Così è morto Luigi Florean, 33 anni, agente della polizia locale di Bibione (Venezia). L'incidente è avvenuto questa notte: l'uomo stava rientrando a casa quando, percorrendo via San Marco a Fossalta di Portogruaro, ha perso il controllo del mezzo, probabilmente per una disattenzione alla guida. È stato il padre, anch'egli in forza alla Municipale, ad allertare le forze dell'ordine, informato dalla nuora del mancato rientro a casa del figlio. Il corpo del 33enne è stato ritrovato stamani, attorno alle ore 6:00, dai carabinieri del Norm di Portogruaro. Secondo una prima ricostruzione, dopo essere stato disarcionato dalla moto, l'uomo avrebbe centrato un piccolo albero, finendo poi nel fossato adiacente alla strada.

Roma, scontro tra auto e moto sulla Pontina: muore coppia di romani. Sbalzati in aria per due metri

«Siamo sotto choc»: il cordoglio del paese

«Luigi era un ragazzo straordinario sia per quanto riguarda l'aspetto umano che professionale. Era una bella persona siamo ancora sotto shock per questa tragedia». Con queste parole, in una nota il sindaco di San Michele al Tagliamento (Venezia), Pasqualino Codognotto, ha ricordato l'agente: «La sua scomparsa - prosegue Codognotto - lascia un grande vuoto in noi. Era legato al servizio e alla divisa, e con i colleghi era in sintonia e lavorava attuando in pieno il gioco di squadra. Siamo vicini alla figlia in questo difficile momento».

 

Ultimo aggiornamento: 18:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA