Salvini: Ong tedesca con migranti in arrivo, cambi direzione

Salvini: Ong tedesca con migranti in arrivo, cambi direzione
ARTICOLI CORRELATI
4
  • 616
Incassato il no al processo per il caso Diciotti grazie al voto M5S, Matteo Salvini torna all'attacco: «C'è una Ong tedesca carica di migranti a largo della Libia in arrivo: cambi direzione». Il ministro dell'Interno lo ha detto ad Alghero dove si trova per un incontro elettorale in vista delle regionali di domenica 24 febbraio.

Il riferimento di Salvini è alla ong tedesca Sea Eye salpata con una nave da Palma de Maiorca tre giorni fa diretta nel Mediterraneo verso le acque della Sar libica. La nave della Sea Eye è stata ribattezzata Aylan Kurdi col nome del bimbo di tre anni siriano morto annegato e ritrovato nel 2015 su una spiaggia turca.
Martedì 19 Febbraio 2019, 11:19 - Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio, 09:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-02-19 13:49:46
É chiaro che c'é una regia dietro.... questi adesso si presenteranno al largo delle coste italiane e si inizia di nuovo il teatro...C'é chi rema contro ed ha interessi, altrimenti non si spiega !!
2019-02-19 13:06:56
possono cambiare il nome a qualsiasi barca, ma la sostanza non cambia, bene ,Salvini che ha già fatto sapere di cambiare rotta.Qui in Italia non cè più spazio per tanti ben noti motivi.Ieri a rete 4 si parlava del campo dei clandestini bruciato in Calabria, e la conduttrice che spesso dice cose assurde, ovvero che in quelle barracche c'erano migranti che raccoglievano arance e pagati poco e senza di loro non avremmo le arance sulle nostre tavole, quindi sappiamo tutti che vengono sfruttati, due sono le cose o li pagano il giusto cos' affittano una stanza o li rimandate indietro
2019-02-19 12:22:25
E adesso che facciamo, se la nave viene fermata ancora una volta , Salvini potrebbe essere indagato per la seconda volta. O si fermeranno. Cosi il parlamento dovrà decidere ancora una volta su Salvini, con tanti problemi che ci sono da risolvere ci mettiamo a spassare i giudici da un lato e Salvini dall’altro . Tanto altri processi possono aspettare ancora anni.
2019-02-19 12:03:36
Oramai queste storie di trasporti di migranti nascondono ben altro!...nella "terra dei cachi",intere zone di città e paesi sono diventati degli autentici ghetti per spaccio e quant'altro... con potere dominante e incontrollato!Salvini deve subito indicare una strada ,con provvedimenti seri e concreti ,per porre fine a questo scempio!

QUICKMAP