Schettino, libertà vicina. Ora studia Giurisprudenza e giornalismo in carcere, poi nuova vita all'estero

Lunedì 10 Gennaio 2022 di Cristiana Mangani
Schettino, libertà vicina. Ora studia Giurisprudenza e giornalismo, poi nuova vita all'estero

I veri benefici di legge per capitan Schettino potrebbero arrivare a maggio del 2022, quando il comandante della Costa Concordia, condannato a 16 anni di carcere, sarà ammesso a misure alternative rispetto alla detenzione. 

Era il 13 maggio del 2017 quando ha varcato la soglia del carcere di Rebibbia. Ha aspettato la sentenza seduto sulla panchina nei giardinetti che si trovano davanti al penitenziario, sapeva già che la condanna sarebbe...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 10:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA