Covid, passeggero positivo trovato morto sul sedile dell'aereo: pensavano stesse dormendo

Martedì 2 Novembre 2021
Covid, passeggero positivo trovato morto sul sedile dell'aereo

Un uomo tedesco di 51 anni è morto a bordo di un aereo Pegasus proveniente dalla Turchia e diretto in Germania. L'uomo, risultato positivo al Covid, è stato trovato senza vita dagli assistenti di volo durante lo sbarco dei passeggeri.

Positivo al Covid muore in aereo, viaggiava da solo

Secondo quanto riferito dall'agenzia ANP, un cinquantunenne è morto a bordo di un aereo in rotta verso la Germania. Solo quando gli altri passeggeri hanno lasciato l'aereo gli assistenti del volo 1043 si sono resi conto che era morto. Il cittadino tedesco aveva il Covid, come constatato dal medico legale, ed era tra i pazienti definiti "a rischio". Secondo quanto riporta il DailyMail l'uomo avrebbe mostrato prima di salire a bordo del veivolo una certificazione di avvenuta vaccinazione contro il Covid.

 

 

 

 

L'uomo viaggiava da solo e era seduto vicino al finestrino sul volo da Istanbul, in Turchia, ad Amburgo, in Germania, atterrato mercoledì scorso intorno alle 13:00. «L'uomo viaggiava da solo, aveva un posto vicino al finestrino», ha detto il portavoce della polizia, come riposta Spiegel. Probabilmente il passeggero aveva la testa chinata e gli occhi chiusi, motivo per cui la sua morte non è sarebbe stata notata durante il viaggio ed è stato preso per un dormiente, ha detto. 

 

 

Luigi Reitani, morto di Covid a 62 anni il germanista. Fu assessore alla cultura a Udine

Il passeggero era vaccinato

Per il 51enne era stato possibile salire a bordo del volo diretto ad Amburgo perchè completamente vaccinato. Le norme tedesche sul Covid-19 impongono infatti ai passeggeri di dimostrare di essere vaccinati, guariti o negativi al Covid-19 prima di volare. La compagnia aerea ha dichiarato: «Porgiamo le nostre condoglianze alla famiglia e ai vicini del passeggero».    

Ultimo aggiornamento: 3 Novembre, 08:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA