Donna salva una bambina da un pedofilo grazie a una telecamera di sorveglianza

Giovedì 18 Marzo 2021 di Marta Ferraro
Donna salva una bambina da un pedofilo grazie a una telecamera di sorveglianza

Una donna del Cairo, in Egitto, è riuscita a salvare una bambina di sette anni da una violenza sessuale dopo aver realizzato cosa stava succedendo grazie alla trasmissione di una telecamera di sorveglianza dell'edificio dove lavora, secondo quanto riferisce The Observers.

Il drammatico episodio è avvenuto all'inizio di marzo nel quartiere suburbano di Maadi, quando Eugénie Osama, un'impiegata, ha casualmente guardato il monitor della telecamera di sicurezza. Nelle immagini, ha notato che un soggetto vestito con giacca e cravatta stava conducendo una bambina in un angolo vicino alle scale prima di iniziare a violentarla. Notando che la bambina tentava di divincolarsi, la donna è corsa sul luogo dove si stava consumando la tentata violenza per affrontare l'aggressore. Nonostante l'uomo abbia negato le accuse, Osama gli ha mostrato la posizione della telecamera che aveva registrato l'abuso e questi è scappato immediatamente.

 

La donna ha pubblicato il video sui social e grazie al fatto che il viso dell'uomo fosse ben visibile, la polizia lo ha identificato.

Un tribunale egiziano ha condannato l'autore della tentata violenza a sette anni di prigione.
Da parte sua, il Consiglio nazionale per l'infanzia e la maternità sta fornendo assistenza alla vittima, che secondo quanto riferito nonostante la sua giovanissima età vende vestiti per strada e aiuta il padre che lavora come custode in un edificio della zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA