EasyJet choc sulla Calabria: «Terra di mafia e terremoti». L'ira della Santelli, poi le scuse della compagnia

Martedì 23 Giugno 2020 di Domenico Zurlo
EasyJet choc sulla Calabria: «Terra di mafia e terremoti». L'ira della Santelli, poi le scuse della compagnia

La compagnia aerea EasyJet è finita nell’occhio del ciclone sui social per una scritta comparsa sul sito ufficiale, in una pagina che pubblicizza la regione Calabria. Se si fa una ricerca sugli aeroporti italiani e si seleziona infatti quello di Lamezia, la descrizione che EasyJet fa della regione non è esattamente delle più lusinghiere, con parole che a tratti sembrano persino uno scherzo.

«Per un passaggio autentico della vivace vita italiana, niente di meglio della Calabria - si legge - Questa regione soffre di un’evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti, e la mancanza di città iconiche come Roma o Venezia capaci di attrarre i fan di Instagram». Insomma da spaghetti, pizza e mandolino, per la compagnia aerea low cost britannica si è passati a terremoti, mafia e social network.

«Ma se cerchi un piccolo assaggio della dolce vita senza troppi turisti, allora sei nel posto giusto», si legge ancora, rimarcando proprio la presunta tranquillità e assenza di turisti, magari per attirare chi - ancora spaventato dalla pandemia - vuole passare le sue vacanze in posti isolati. «Raggiungi le città costiere della costa tirrenica per spiagge sensazionali e mai affollate». «Potrai essere tra i pochi turisti a conoscere e apprezzare veramente i tre spettacolari parchi nazionali di questa regione», conclude la presentazione. Se sia una precisa strategia di psicologia inversa, non è dato sapere: nel frattempo, almeno per Twitter (dove #easyjet è finito rapidamente in tendenza) trattasi di figuraccia.

Ultimo aggiornamento: 14:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA