Nobel per la chimica a Goodenough, Whittingham e Yoshino per le batterie agli ioni di litio

ARTICOLI CORRELATI
1
  • 1
Premio Nobel per la chimica a John B. Goodenough, M. Stanley Whittingham e Akira Yoshino sono i vincitori del Nobel per la Chimica 2019. Lo ha annunciato l'Accademia reale delle Scienze svedese. I tre sono gli inventori delle batterie agli ioni di litio, oggi comunemente utilizzate nei telefoni cellulari, personal computer e auto elettriche.

Nobel per la fisica 2019 a Peebles, Mayor, Queloz: i cacciatori di mondi alieni
Nobel per la medicina 2019 a Kaelin, Ratcliffe e Semenza per il "respiro della cellula"


«Le batterie di ioni di litio hanno rivoluzionato le nostre vite e sono usate per tutto dai telefoni cellulari ai laptop ai veicoli elettrici», si legge nella motivazione rilanciata su Twitter dall'Accademia. «Con il loro lavoro, i premiati quest'anno per la Chimica, hanno messo le fondamenta per una società wireless e libera dai carburanti fossili», prosegue il tweet. 
 
 


 
Mercoledì 9 Ottobre 2019, 12:03 - Ultimo aggiornamento: 09-10-2019 21:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-10-09 17:25:03
Io dare un doppio Nobel a chi sanerebbe gli atavici problemi di Napoli.

QUICKMAP