Prof fa sesso con l'alunno 17enne, arrestata dopo la denuncia: «Voleva rompere ma temeva di essere bocciato»

Giovedì 18 Giugno 2020
La prof fa sesso con l'alunno 17enne, arrestata dopo la denuncia: «Voleva rompere ma temeva di essere bocciato»
Una donna di 37 anni, insegnante in una scuola superiore, è stata arrestata dalla polizia con l'accusa di aver avuto una relazione con un suo alunno adolescente. Tutto è partito dalla denuncia dello studente 17enne, che voleva rompere la relazione con la professoressa, una donna sposata, ma temeva di essere bocciato.



È accaduto a Navarre, in Florida. I fatti sarebbero avvenuti la scorsa estate: Meghan Mary Rodriguez, insegnante di scienze ed istruttrice di pallavolo, avrebbe iniziato un lungo rapporto platonico, fatto di sms, con un suo studente di 17 anni. In poche settimane i due erano passati dagli sms ad una vera e propria relazione, fatta di rapporti sessuali e protrattasi per qualche mese, fino a quando l'adolescente aveva deciso di interromperla.

La storia è raccontata anche dal Sun. Lo studente minorenne temeva ripercussioni da parte dell'insegnante e per questo aveva confessato tutto ai genitori. In particolare, durante una gita scolastica a Orlando, la professoressa era riuscita a chiudersi in una stanza di un hotel per un duro confronto col suo studente. La donna infatti aveva notato freddezza e disagio nell'alunno e, sospettando che questo volesse interrompere la relazione, lo aveva affrontato con durezza: «Pensi che io sia semplicemente una t***a?».

In particolare, il 17enne temeva di essere bocciato dalla professoressa se avesse deciso di rompere definitivamente con lei. Per questo, l'adolescente aveva confessato tutto ai genitori, che poi avevano deciso di denunciare l'insegnante. La donna attualmente si trova detenuta in custodia cautelare in una prigione della contea di Santa Rosa, in attesa di essere processata. Subito dopo la denuncia, la 37enne aveva lasciato il suo posto da insegnante. Ultimo aggiornamento: 13:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA