Obeso super operato in Spagna per perdere 200 chili (su 308)

Domenica 11 Luglio 2021 di Marta Ferraro
Spagna: uomo di obesità estrema viene operato in Spagna per perdere 200 chili

Emilio Jesús Jiménez è un paziente con obesità estrema che ha subito un intervento chirurgico presso l'Ospedale Universitario Moncloa di Madrid per riuscire a perdere nei prossimi mesi circa 200 dei suoi 308 chili, come riportano i media locali.

Nativo di Tarazona, Aragona, Spagna, Emilio chiedeva da diversi anni di essere operato nella sua provincia, ma era stato rifiutato da diversi centri medici. «L'ultima volta che sono andato mi hanno detto che mi avrebbero fatto un palloncino gastrico e poi mi avrebbero operato. Sono qui da più di un anno e mezzo e ancora non so nulla di loro», ha raccontato.

Per questo ha deciso di affidarsi alla professionalità del dottor Carlos Ballesta, direttore del centro laparoscopico che porta il suo nome, che gli ha consigliato di eseguire un intervento chiamato bypass gastrico laparoscopico a ciclo lungo, che è il più efficace e sicuro nei casi così complessi.

L'intervento «consiste nel ridurre la capacità dello stomaco e fare un gap in modo che una percentuale significativa dell'intestino non assorba il cibo», ha spiegato Ballesta. In questo modo si ha un intestino sufficiente per assorbire il cibo, senza deficit di calcio o vitamine, e si perde peso. 

Durante la fase di preparazione dell'intervento chirurgico, Jiménez ha perso poco più di 25 chili dopo aver seguito le linee guida alimentari mediche che consigliavano una dieta a base di frullati, yogurt e formaggi.

Video

Ballesta indica che la previdenza sociale di solito non opera su persone che pesano più di 200 chili, perché hanno pochi letti adeguati e pochi strumenti, anche se ha precisato che la situazione sta migliorando. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA