Zaki, udienza rinviata al 6 aprile: «Mi hanno messo mezz'ora nella gabbia degli imputati»

Martedì 1 Febbraio 2022
Zaki, udienza rinviata al 6 aprile: «Mi hanno messo mezz'ora nella gabbia degli imputati»

Il processo a Patrick Zaki è stato aggiornato al 6 aprile: lo ha detto lo stesso studente egiziano dell'università di Bologna. Prima dell'udienza Patrick Zaki è stato tenuto «circa mezz'ora» nella «gabbia degli imputati». Lo ha detto a giornalisti lo stesso attivista egiziano dopo aver confermato che «la corte ha appena deciso di rinviare l'udienza al 6 di aprile. Adesso sono libero ed è un bene».

Patrick Zaki a Che Tempo che Fa: «Grazie a tutti voi sono a casa, spero di essere presto in Italia»

Zaki, il primo post su Facebook è una dedica alla fidanzata: «Se sono ancora in piedi è merito suo»

«Un'attesa ancora enormemente lunga quella di Patrick per avere finalmente la sua libertà. E' una data che ricorre quella del 6 aprile: nel 2020 e nel 2021 c'erano state altre udienze in questa data. Speriamo che sia l'ultimo giorno in cui Patrick si presenterà di fronte a un giudice e fino ad allora c'è da aspettare, da stargli vicino e accompagnarlo in questa lunga attesa di quella che speriamo sia l'ultima udienza». Così all'Ansa Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International in Italia.

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA