Laura Boldrini decapitata su Facebook, ecco il responsabile: «Non sono estremista né razzista, ma sono vicino ai 5Stelle»

Laura Boldrini decapitata su Facebook, il responsabile:
3
  • 130
Ha 58 anni ed è un operaio sposato con una figlia l'uomo che ha pubblicato sui social network il fotomontaggio con Laura Boldrini decapitata. Si chiama Gianfranco Corsi e, intervistato dal Corriere della Sera, ha ammesso la sua responsabilità.



"Non avevo capito la gravità, mi scuso pubblicamente. - ha dichiarato l'ex barbiere di Mongrassano (un piccolo comune arbereshe, a 30 chilometri da Cosenza) - Non sono estremista né razzista, ma sono vicino ai 5Stelle. Quando è arrivata la polizia mi sono spaventato. Chiedo scusa pubblicamente alla signora Boldrini. Mi pento di quello che ho pubblicato. Non succederà mai più in seguito.

LEGGI ANCHE ----> Laura Boldrini decapitata sui social: "Sgozzata da un nigeriano"

"Venerdì scorso  - ha spiegato - ero a casa e stavo navigando su Facebook con il telefonino. Non ho un computer. Ho scoperto su Google la foto della presidente della Camera con la testa insanguinata. Ho fatto un copia e incolla e ci ho messo la didascalia 'sgozzata da un nigeriano'. Ero incazzato nero per come vanno le cose in Italia. Tutti questi immigrati". 

 
Lunedì 5 Febbraio 2018, 21:23 - Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio, 07:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-02-06 09:51:14
e questi sono i votanti penta stellati, più ignoranti dei leghisti.
2018-02-06 00:23:37
Qui se la politica non cerca di risolvere il problema immigrati, passeremo il nostro tempo a commentare notizie del genere e peggio.
2018-02-05 23:51:14
E' stata la prima cosa che ha detto: sono del Movimento 5 stelle. Guarda caso. Saluti.

QUICKMAP