«Dopo le Europee con il Pd subito 800mila migranti», Zingaretti: «Fake news, denuncio i troll sovranisti»

Venerdì 3 Maggio 2019
«Dopo le Europee con il Pd subito 800mila migranti», Zingaretti: «Fake news, denuncio i troll sovranisti»
«Vinciamo le europee 2019 e chiederemo all'Europa una direttiva comunitaria per aprire tutti i porti italiani, per
accogliere immediatamente gli 800.000 profughi libici Il nostro primo obiettivo dopo le elezioni europee del 2019 è questo: chiedere all'Europa una risoluzione per costringere l'Italia ad aprire tutti i porti e a dare immediata accoglienza ed ospitalità a tutti i rifugiati politici e di guerra della Libia». Questa dichiarazione attribuita a Nicola ZIngaretti, segretario del Pd, è falsa. Ma gira molto in rete. Al punto di diventare il testo di alcuni manifesti rimbalzati sui social. Per questo motivo il segretario dem è passato al contrattacco: «Abbiamo denunciato alla Polizia Postale queste bufale. Le tirano fuori perché sono in difficoltà. Grazie al progetto Bufale per il loro prezioso lavoro. Diffondete questo link, raccontiamo la verità e combattiamo le Fake news sovraniste».

Bufale.net posta in particolare la pagina Facebook «Via la Maschera 2.0» che posta il falso meme in
cui a Zingaretti viene attribuita la seguente frase mai pronunciata: «Vinciamo le europee 2019 e chiederemo all'Europa una direttiva comunitaria per aprire tutti i porti italiani, per accogliere immediatamente gli 800.000 profughi libici. L'Italia non è quella fascista di Salvini e della Lega, né quella populista ed incompetente di Di Maio e dei Cinque Stelle. L'Italia vera sta con il PD. Noi siamo per l'accoglienza dei migranti senza sé e senza ma! Il nostro primo obiettivo dopo le elezioni europee del 2019 è questo: chiedere all'Europa una risoluzione per costringere l'Italia ad aprire tutti i porti e a dare immediata accoglienza ed ospitalità a tutti i rifugiati politici e di guerra della Libia». Ultimo aggiornamento: 16:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA