Cerciello, l'imputato racconta: «Coltellate con due mani, così l'ho ucciso»

Martedì 2 Marzo 2021 di Giuseppe Scarpa
Cerciello, l'imputato racconta: «Coltellate con due mani, così l'ho ucciso»

«Quando ho sentito le sue mani sul collo ho preso il coltello e l’ho colpito per togliermelo di dosso». Un’ora di dichiarazioni spontanee a processo in cui ha raccontato come ha assassinato un militare dell’Arma. Sessanta minuti in cui Finnegan Lee Elder, l’americano accusato dell’omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, ha esposto nel dettaglio ciò che accadde la notte del 26 luglio del 2019. Quando in via Pietro Cossa, quartiere...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 02:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA