Omicidio-suicidio a Fiumicino, finanziere e compagna trovati morti in casa: «Vogliamo farla finita»

Giovedì 15 Aprile 2021 di Mirko Polisano
Omicidio-suicidio a Fiumicino, finanziere e compagna trovati morti in casa: «Vogliamo farla finita»

Un colpo con la pistola d'ordinanza, prima alla compagna poi verso di sè. Omicidio-suicidio a Fiumicino, anche se - da quanto trapela dalle indagini - la scena del crimine fa supporre una comune volontà di farla finita, come testimonia una lettera lasciata sul comodino in camera da letto. È qui che sono stati trovati mano nella mano Maurizio Zannolfi, maresciallo della Guardia di Finanza di 57 anni e la compagna Barbara Castellani, infermiera...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 16 Aprile, 10:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA