Roma, mappa contagi quartieri: allarme Centocelle (2.106 casi), soffre Montesacro, bene Flaminio

Mercoledì 20 Gennaio 2021 di Stefania Piras
Roma, mappa contagi quartieri: allarme Centocelle (2.106 casi), soffre Montesacro, bene Flaminio

Quindici giorni fa c'erano delle macchie di giallo e arancio, cioè delle aree meno colpite dal Covid, circondate da quartieri colorati di viola, indaco, quindi più "affollate" di contagi. Era una mappa aggiornata al 20 dicembre, poco prima di Natale. Ora la mappa dei contagi di Roma è tutta un bordeaux, viola e indaco, non ci sono zone gialle o arancio, ed è aggiornata al 10 gennaio. Si possono dunque vedere gli effetti del Natale e delle feste. In sintesi, si capisce con un colpo d'occhio perché da zona gialla, il Lazio è diventata zona arancione

Seconde case, potete andarci se siete proprietari o affittuari: «Non vale se è di un parente»

Zona arancione, dal Lazio alla Toscana per fare il bagno alle terme: tre persone multate

Zona rossa arancione e gialla, ecco cosa si può fare: negozi aperti o chiusi?

Disclaimer per orientarsi con i colori: la mappa non ha nulla a che vedere con la zona rossa, la zona arancione o la zona gialla. Queste sono zone che vengono decise dal governo in base al monitoraggio e ai parametri dell'Istituto suoeriore di Sanità. I colori della mappa qua sopra servono piuttosto per capire quanti sono i contagi su 10.000 abitanti, e quindi su quale tasso di positività viaggiano i tanti quartieri della Capitale. I contagi sono aumentati perché la "temperatura" della mappa si è notevolmente alzata, scaldando e quindi peggiorando il livello di criticità (ecco perché le tonalità violacee e blu). Le zone con più contagi si concentrano a Roma est fuori dal Raccordo e Roma nord in due punti precisi (Castelluccia e S. Maria della Pietà nel Municipio XIV, zona Trionfale). 

La situazione nei quartieri più centrali

Centro storico 638 casi

Salario 731 casi

Gianicolense 1523 casi

Tuscolano nord 553 casi

Appio 661 casi

Colli Portuensi 1150 casi

Latino 644 casi

Tuscolano sud 1449 casi

Centocelle 2106 casi

Nomentano 1205 casi

Trieste 1404 casi

Marconi 1059 casi

Garbatella 1177 casi

Medaglie d'oro 1141 casi

Val Cannuta 1315 casi

Trullo 1187 casi

Tomba di Nerone 1116 casi

Esquilino 1043 casi

Primavalle 2009 casi

Monte sacro alto 1149 casi

Monte sacro 501

Tufello 466 casi

Flaminio 384 casi

Villaggio Olimpico 95 casi

Parioli 629 casi 

Trastevere 313 casi

XX Settembre 284 casi

Val Melaina 1237 casi

Prati 461 casi

Gordiani 1497 casi

Torpignattara 1437 casi

Conca d'oro 544 casi

Della Vittoria 682 casi

Tormarancia 953 casi

Casal Bertone 657 casi

San Lorenzo 233 casi

Tiburtino nord 777 casi

Casal de' Pazzi 954 casi

 

 

 

 

 

Vediamo i quartieri più colpiti (color indaco):

Torre Angela 3770 casi; tasso x 10.000 abitanti 420

Castelluccia 1235 casi; tasso x 10.000 abitanti 412.4

Alessandrina 1191 casi; tasso x 10.000 abitanti 428.4

S. Maria della Pietà 1105 casi tasso x 10.000 abitanti 437.4

Pisana 240 casi 

Appia Antica Nord 161 casi 

Pignatelli 328 casi 

Tor Fiscale 96 casi 

Gregna 353 casi 

Bracaccia 501 casi 

Tor Tre Teste

Giardinetti - Tor Vergata 933 casi 

Acqua Vergine 312 casi 

San Vittorino 582 casi 

La Rustica 425 casi 

Settecammini 605 casi 

San Basilio 1.055 casi 

Bufalotta 310 casi 

Settebagni 220 casi

Prima Porta 142 casi 

Grottarossa est 54 casi 

Grottarossa ovest 168 casi 

Villa Borghese 29 casi 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio, 17:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA