Roma, psicologa perseguitata dal paziente stalker: «Mi piace il tuo odore»

Giovedì 31 Dicembre 2020 di Adelaide Pierucci
Roma, psicologa perseguitata dal paziente stalker: «Mi piace il tuo odore»

«Ti voglio dire che ti voglio bene, ti adoro proprio. Mi piace il tuo nome, la tua altezza, il tuo peso, la tua pelle chiara. La leggerezza nel trucco, la tua forza e il tuo odore. Anche i piedi che vorrei baciare». Dai messaggi d’amore alla persecuzione. Incapace di accettare il rifiuto della propria psicologa un romano di trent’anni, è passato dalle emotion su WhatsApp, agli appostamenti e ai pedinamenti, fino a un blitz nello studio di...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA