Salerno, via alla Fiera del crocifisso:
«Ripartiamo dalla storia»

Salerno, via alla Fiera del crocifisso: «Ripartiamo dalla storia»
Martedì 26 Aprile 2022, 12:33
2 Minuti di Lettura

Giovedì 28 aprile, prima del tramonto, alle ore 17.30 in piazza Portanova a Salerno, prenderà ufficialmente il via la XXX edizione della Fiera del Crocifisso Ritrovato, organizzata dalla Bottega San Lazzaro con il Comune di Salerno. «Ripartiamo dalla storia»: questo lo slogan di una delle più grandi e longeve manifestazioni storico-rievocative d’Italia, che si svolgerà nel centro storico della città fino a domenica 1 maggio 2022.

Si comincia, com’è ormai tradizione, con l’arrivo dello spettacolare corteo storico, gli artisti di strada e il “fine dicitore”, Gianluca Foresi, noto per le sue capacità di raccontare oralmente in rima, come nella migliore tradizione delle corti medievali. Durante i quattro giorni della kermesse, nei vicoli e nelle piazze della parte antica della città si faranno rivivere la cultura, le tradizioni, i cibi, i giochi, i profumi, i colori, gli abiti e le atmosfere del mondo medievale. La manifestazione, ideata da Peppe Natella, è giunta al traguardo dei 3 decenni di vita, facendo registrare ad ogni edizione numeri da record in termini di presenze.

Nel nome del suo ideatore, la Fiera continua con la direzione organizzativa della figlia Chiara e dell’intera famiglia Natella. Sarà un vero e proprio tuffo nel passato tra mercati medievali, rievocazioni storiche, attrazioni, artigianato, degustazioni, mostre, momenti di spettacolo e monumenti aperti. Diversi i siti del centro storico interessati, centinaia gli artisti di strada: per ricreare il clima medievale ci saranno menestrelli, saltimbanchi, giocolieri, trampolieri, mangiafuoco, giullari, cantastorie, artisti di strada, statue viventi. Insieme al patrocinio morale di Regione Campania, Camera di Commercio, Provincia di Salerno e Ministero della Cultura, diverse sinergie: Fondazione della Comunità Salernitana, mercato Marchesa, Associazione Erchemperto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA