Sassi lanciati dalla stazione,
caccia alla babygang di Nocera Inferiore

Venerdì 1 Ottobre 2021 di Nicola Sorrentino
Sassi lanciati dalla stazione, caccia alla babygang di Nocera Inferiore

Lanci di pietre contro i pali dell’illuminazione pubblica, treni ma anche abitazioni. Sabato scorso si è sfiorata una tragedia a Nocera Inferiore, quando un sasso di almeno 10 centimetri prelevato dalla strada adiacente ai binari è finito su di una famiglia che cenava nel giardino di casa, in via Roma. L'azione dei vandali non sarebbe avvenuta solo una volta, ma in più occasioni, in concomitanza con il weekend e la movida che si registra a Nocera Inferiore, con un via vai continuo di giovani tra la banchina della stazione ferroviaria e e il passaggio a livello di via Dentice D’Accadia, nei pressi di piazza Guerritore. 

Durante la passeggiata c’è chi si sarebbe divertito più volte a lanciare i sassi contro i pali della linea ferrata o della pubblica illuminazione. Sabato sera, una di quelle pietre è finita sul tavolo di una famiglia di Nocera, sfiorando uno dei bambini seduti a tavola. L'episodio è stato denunciato ai carabinieri, con tanto di segnalazione. I militari hanno effettuato un sopralluogo lungo i binari. Il gruppo di giovani, però, si era già dileguato. Ma la sera, a quanto dicono residenti e famiglie, alcune zone diventano terra di nessuno. Non solo il lancio di pietre, ma si verificano anche lanci di bottiglie di vetro, schiamazzi e altro. La zona della stazione, inoltre, resta al buio. Non era così in precedenza, quando la pubblica illuminazione diffondeva luce su binari e banchine. La vicenda è stata sottoposta ai carabinieri e nei prossimi giorni sarà segnalata anche al Comune e ai responsabili di Trenitalia.

 

Ultimo aggiornamento: 13:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA