Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Tuo nipote ha investito una persona,
​paga 6000 euro», anziana truffata

Domenica 17 Aprile 2022 di Nicola Sorrentino
«Tuo nipote ha investito una persona, paga 6000 euro», anziana truffata

NOCERA INFERIORE. Seimila euro. E' la cifra che una donna di Nocera ha sborsato temendo ripercussioni contro il nipote, colpevole di aver causato un incidente. Nulla di più falso, come avviene in questi casi.

Un uomo, nello spacciarsi per il nipote della vittima, aveva raccontato alla donna - raggiunta al telefono - che si trovava in ospedale perché aveva investito una donna, la quale appartenendo ad una famiglia poco raccomandabile aveva preteso di pagare una somma di seimila euro. I soldi dovevano essere consegnati - secondo le indicazioni del truffatore - ad un avvocato che si sarebbe presentato poi verso casa, in centro, a Nocera.

La donna ha acconsentito alla richiesta, convinta così di evitare guai ancor più seri al nipote. A presentarsi in casa poi, dopo poco, è stato un uomo dai modi gentili, che ha ritirato i soldi dall'anziana. Solo dopo quest'ultima ha scoperto il raggiro, denunciando l'accaduto ai carabinieri. Ai militari è stato anche raccontato delle coincidenze che tali non sarebbero, per rendere più credibile la truffa. Poco prima infatti, il marito della donna aveva prelevato da uno sportello postale proprio la cifra poi consegnata al finto avvocato. Un elemento che spinge a pensare che la famiglia fosse stata seguita, con lo studio delle loro abitudini per rendere più credibile la truffa. Sul caso è stata avviata un'indagine. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA