Vaccino Covid, Burioni: «Per la prima volta rese note le procedure, così vedremo se funzionerà»

Sabato 19 Settembre 2020

Passi avanti. Con una mossa senza precedenti, l'azienda Moderna che sta sperimentando un vaccino anti Covid, considerato fra i più promettenti, ha reso pubblico il suo protocollo sperimentale: lo annuncia e commenta il virologo Roberto Burioni sul suo sito Medical Fact, spiegando come funzioneranno le procedure per capire se il vaccino funzionerà.

Influenza, corsa al vaccino ma le dosi sono introvabili

Covid: accordo Ue-Sanofi per 300 milioni di dosi di vaccino

Covid, allarme dell'Oms: «Trend grave in Europa, nuovi casi superano quelli di marzo»

Lo studio Moderna è «progettato» per riuscire a «vedere» un'efficacia del 60% della vaccinazione nel proteggere da Covid-19. Alla domanda se un vaccino con un'efficacia del 60% possa essere utile risponde: «Sappiate che io in questo momento firmerei con il sangue per avere un vaccino sicuro ed efficace al 60%. Se così fosse, però, ci sarebbero importanti implicazioni sociali e la presenza dei negazionisti sarebbe un problema per tutta la nostra comunità e non solo per la loro salute».
 

 

Ultimo aggiornamento: 18:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA