Ristorante stellato addebita 250 euro a una coppia che ha annullato la cena all'ultimo: sono andati a portare il figlio in ospedale

La famiglia ha cancellato la sua prenotazione 30 minuti prima della cena perchè il figlio è dovuto andare in ospedale a causa di un'emergenza. Ma il proprietario ha addebitato la penale

Cena al ristorante stellato cancellata per portare il figlio in ospedale: il locale gli addebita 250 euro di penale
Cena al ristorante stellato cancellata per portare il figlio in ospedale: il locale gli addebita 250 euro di penale
Lunedì 17 Ottobre 2022, 13:16 - Ultimo agg. 19 Ottobre, 12:21
4 Minuti di Lettura

Avevano prenotato un ristorante stellato per una cena di coppia, ma sono stati costretti ad annullare a causa di un'urgenza medica del figlio. Per questo è stato loro addebitata una penale di 250 euro dal locale per il poco preavviso. La storia di due genitori che avevano prenotato un ristorante stellato Michelin a Cork, in Irlanda sta facendo discutere tanto che, come riporta il Mirror, il ristorante ha dovuto spiegare la propria posizione con una nota di chiarimento. 

La cena prenotata e poi annullata 

La famiglia ha cancellato la sua prenotazione 30 minuti prima della cena perchè il figlio è dovuto andare in ospedale a causa di un'emergenza. Ma il proprietario ha addebitato dalla carta del cliente una penale di 250 euro. Il cliente si è lamentato scrivendo una recensione su TripAdvisor:  «I miei sinceri ringraziamenti al ristorante per la loro totale mancanza di comprensione del fatto che un bambino malato che ha bisogno di essere portato d'urgenza al pronto soccorso e per aver addebitato € 250 sulla mia carta mentre eravamo ancora in ospedale in attesa dei risultati dei test di emergenza. Anche se capisco la pressione che le aziende sono sottoposte, ritengo che addebitare una tariffa intera di € 250 sia eccessiva. Capirei una tassa di cancellazione più appropriata. Inoltre la risposta sia per telefono che per e-mail mancava completamente di empatia per la situazione traumatica in cui ci siamo trovati. Far pagare 250 € a qualcuno per NIENTE nel clima attuale lascia un sapore molto aspro per quella che doveva essere un'occasione speciale».

Il motivo, secondo il ristorante è che il poco preavviso ha reso impossibile trovare altri clienti che occupassero il tavolo e che il cibo era in parte già stato preparato ed è stato buttato.

 

Le spiegazioni del ristorante: «La regola va rispettata» 

Helen McDonald, una delle proprietarie del locale, ha risposto che il locale ha addebitato il costo perché dopo aver tenuto il tavolo riservato per un mese «Ci hai dato 30 minuti di preavviso per una cena per due persone e il tuo tavolo è rimast vuoto tutta la notte. Tutto il cibo che era stato preparato per te e tua moglie che è finito gettato nel cestino».

Il ristorante irlandese ha solo 12 tavoli e può ospitare un massimo di 36 clienti, per questo il posto viene solitamente prenotato con largo anticipo. I menù degustazione hanno un costo di circa 130 euro a persona. 

La proprietaria ha sottolineato che il ristorante ha cercato di chiedere al cliente se poteva trovare altre persone che prendessero il loro posto, ma non è stato possibile. «Ti ho chiamato e ho chiesto se avevi familiari o amici che avrebbero potuto usufruire della prenotazione per evitare di dover addebitare la penale e contribuire all'atmosfera del locale. Ma hai detto che non c'era nessuno che potesse accettarlo con così poco preavviso» scrive la proprietaria. I ristoratori sottolineano anche che il cliente ha dato i dettagli della prenotazione per accettare il pagamento della penale: «Per questo siamo rimasti sorpresi di vedere questa recensione».  Hellen conclude: «Capisco che hai avuto un'emergenza familiare durante la notte, ma applichiamo una regola per tutti gli ospiti. Non scegliamo a chi addebitare la penale di cancellazione perché non penso che sia giusto». 

 

Roma, nuovi alberghi a 5 stelle: il Centro cambia volto. Già aperte 2 strutture, altre 8 entro il Giubileo

© RIPRODUZIONE RISERVATA