Sposa abbandonata all'altare non rinuncia al banchetto (da 13mila euro): «Avevo speso tanto, non volevo buttare soldi»

Sposa abbandonata all'altare non rinuncia al banchetto (da 13mila euro): «Avevo speso tanto, non volevo buttare soldi»
Sposa abbandonata all'altare non rinuncia al banchetto (da 13mila euro): «Avevo speso tanto, non volevo buttare soldi»
Sabato 24 Settembre 2022, 07:53 - Ultimo agg. 27 Settembre, 13:55
3 Minuti di Lettura

Un banchetto per il quale aveva speso 12mila sterline (poco più di 13mila euro) e al quale non ha voluto assolutamente rinunciare. Neanche quando ha scoperto che il futuro marito si sarebbe tirato indietro dal matrimonio a poche ore dalle nozze. È successo alla giovane sposa Kayley Stead, 27 anni, originaria di Portmead, Galles, che la mattina del suo matrimonio ha scoperto che il suo storico fidanzato Kallum Norton, 24 anni, non l'avrebbe sposata. Sedotta e abbandonata sì, affamata no. E per questo, poco dopo che ha scoperto che l'ormai ex compagno non si sarebbe mai presentato all'altare, ha preso una decisione: il ricevimento ci sarebbe stato come da programma. 

La decisione di confermare il banchetto

Dopo alcuni minuti di sconcerto, nei quali la mancata sposa sembrava decisa ad annullare il ricevimento, per stemperare la tensione il fotografo, quasi per scherzo, le propone di continuare come se nulla fosse accaduto. «Perché non andate avanti? Hai speso tutti questi soldi, non li stai recuperando, tutti i tuoi ospiti sono lì, perché non vai?» le dice.

Ripensando alle 12mila sterline (poco più di 13mila euro) spese per il banchetto, la ragazza si convince a presentarsi ai propri ospiti e a festeggiare anche senza il fidanzato. «È stato allora che ho pensato, lo farò. Avevo speso tutti questi soldi, non vedevo l'ora di mangiare, ballare con mio padre, passare del tempo con la mia famiglia, quindi perché no?» racconta al Daily Mail la 27enne. «Nessuno sapeva cosa fare, penso che avessero un po' paura di dire qualcosa, e poi tutti hanno iniziato a tifare e abbracciarmi».

Alla fine, tra foto di gruppo e banchetto nuziale l'idea di restare nonostante il mancato matrimonio si è rivelata la scelta vincente. Un'occasione per trasformare una triste giornata in un momento di condivisione e amore. «I miei migliori amici non hanno lasciato il mio fianco da allora» spiega orgogliosa Kayley. «Non credo nella lotta al fuoco con il fuoco, ho preferito semplicemente affrontare la situazione nel miglior modo possibile e tenere la testa alta. Non voglio che nessuno pensi che gli ho dato un motivo per lasciarmi perché non ne avevo alcuna intenzione» conclude la giovane, desiderosa di rifarsi una vita, ma oggi felicemente single.

© RIPRODUZIONE RISERVATA