Maker Faire 2019, il braccialetto hi-tech che suona se i bambini si allontanano

Sabato 19 Ottobre 2019 di Paolo Travisi

L'idea di un maker puro e papà premuroso. Si chiama e•fló, l'invenzione presentata a Maker Faire 2019 da Nicola Rossi, barista milanese, appassionato di tecnologia, che ha realizzato un device indossabile, per tenere i propri figli sempre sotto controllo. 
 
Da un punto di vista estetico è un braccialetto, che nasconde la tecnologia necessaria per avvisare il genitore se il bimbo si sta allontanando. «Il gadget esterno si può cambiare, in questo caso è un fiore, ma può essere qualsiasi altra cosa in base al sesso dei nostri bimbi. Ma è dentro il bracciale o il cerchietto che si nasconde il cuore hi-tech - racconta il barista milanese - che si connette con quello indossato dal bimbo, tramite bluetooth, e questo ci consente di essere collegato a lui fino ad una distanza di 20 metri». Se si supera questa distanza il bracciale inizia a vibrare ed avvisa il genitore che il bimbo è fuori portata. 

«Lo si può abbinare praticamente a tutto quello che si desidera e non si vuol perdere, ad un bagaglio, ai nostri amici a 4 zampe ad una borsa su un cerchietto per capelli, anche se l'idea è nata per premura nei confronti dei miei bambini. Inoltre grazie al magnete possiamo cambiare look tutte le volte che vogliamo scegliendo l'accessorio che più piace,ho scelto di eliminare un po' di plastica per aiutare il nostro pianeta».
 

Ultimo aggiornamento: 14:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA