Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Paul Arthurs, il Bonehead degli Oasis ha un tumore alle tonsille: «Devo prendermi una pausa dalla musica»

Martedì 26 Aprile 2022
Paul Arthurs, il Bonehead degli Oasis ha un tumore alle tonsille: «Devo prendermi una pausa dalla musica»

Paul Arthurs, ex chitarrista degli Oasis, ha annunciato di avere un tumore alle tonsille. Il musicista sarà operato e dovrà rinunciare al tour con Liam Gallagher. L'annuncio di Arthurs, conosciuto da tutti come Bonehead, su Twitter: «Solo per farvi sapere che mi prenderò una pausa dal suonare per un po'. Mi è stato diagnosticato un cancro alle tonsille, ma la buona notizia è che è curabile e presto inizierò un ciclo di terapie. Vi terrò aggiornati».

Cosenza, asportato tumore di sette chili e mezzo. «Mia moglie sembrava incinta ma non era possibile»

 

L'ex chitarrista degli Oasis: «Ho un cancro alla gola»

Il 57enne chitarrista ha aggiunto: «Saltare il tour con Liam e la band mi devasta». E ha concluso: «Passate una buona estate e godetevi i concerti se ci andate, ci vediamo presto». Liam Gallagher ha in programma 31 concerti quest'estate: il 6 luglio sarà in Italia e si esibirà al Lucca Summer Festival.

Il messaggio di Liam Gallagher

L'ex frontman degli Oasis ha dedicato un tweet a Paul Arthurs: «Tanto amore per l'unico e solo Bonehead e alla sua famiglia, augurandogli una rapida guarigione. Stiamo tutti pensando a te, rasta, sarai di nuovo sul palco con noi prima di subito». Nessun messaggio pubblico, invece, da parte di Noel Gallagher, "odiato" fratello di Liam ed ex membro degli Oasis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA