GF Vip, Dayane Mello, il dolore per la morte del fratello: «Era il mio cucciolo, non meritava di finire così»

Giovedì 4 Febbraio 2021 di Veronica Cursi
Dayane Mello, il fratello morto in un incidente: «Era il mio cucciolo, non meritava di finire così»

«Era il mio cucciolo, non lo vedevo da 4 anni. Gli avevo parlato per l’ultima volta prima di entrare nella Casa. Perdere un fratello è un dolore immenso». E' devastata dal dolore Dayane Mello, la modella brasiliana concorrente del Gf Vip, che ieri ha appreso dalla produzione del programma della morte del suo fratello minore Lucas Mello, 26 anni, morto in un incidente stradale in Brasile. La sua auto si è schiantata contro un camion nella notte tra martedì 2 febbraio e mercoledì 3 febbraio a Lontras.

La realtà più cruda è entrata dentro al reality di Canale 5 scuotendo tutti i partecipanti del programma che ieri hanno minacciato di voler abbandonare la casa proponendo di regalare il montepremi a Dayane. Proprio lei ha deciso di restare nella casa: «Non posso andare in Brasile perché poi non potrei più tornare», ha spiegato ai coinquilini che ieri sera hanno organizzato una veglia funebre in ricordo di Lucas, facendo volare nel cielo una grande lanterna bianca. E proprio con i suoi compagni di avventure la modella ha cercato di farsi forza, raccontando i momenti più belli trascorsi con la sua famiglia, cinque fratelli maschi che l'hanno sempre trattata come una principessa.

Gf Vip, Dayane Mello, morto il fratello Lucas di 27 anni: la modella decide di rimanere nella casa

concorrenti vogliono abbandonare il reality dopo la morte del fratello: «È finita». Intervengono gli autori

Il nostro cucciolo

«Quello che avevo con Lucas era un rapporto diverso da quello che ho con Juliano -  ha raccontato - Lucas era un ragazzo perbene. Amava i suoi amici e ha cercato di giocare a football. Era molto cucciolo, il nostro cucciolo. Da piccolo gli cambiavamo il pannolino”. Dayane e Lucas hanno lo stesso padre ed è proprio all’uomo che sono rivolti i pensieri della modella: «Mi dispiace per mio padre e sua moglie che staranno soffrendo tantissimo. Poi perché sono tanti anni che non lo vedo, mi dispiace tanto. Gli avevo parlato per l’ultima volta prima di entrare nella Casa. A Lucas piaceva stare tra le persone ma era timido, un introverso». 

Il 9 marzo Lucas avrebbe compiuto 27 anni, «E' morto che ne aveva ancora 26 - ripete Dayane in lacrime - Aveva una fidanzata da poco tempo, stava vivendo un grande amore. Nostro padre non lo meritava, 5 anni fa aveva perso la sua mamma. Lucas lavorava con lui, era il suo compañero. Stava tornado a casa ieri notte. Era l’unico figlio rimasto vicino a nostra nonna. Nessuno merita di morire ma Lucas era davvero una persona buona»

 

Video

La veglia funebre

Dentro e fuori la casa il mondo dello spettacolo si è unito al dolore di Dayane. Centinaia i messaggi di condoglianze arrivati sul profilo Instagram della concorrente. Ieri sera alcuni fan si sono presentati fuori dalla casa di Cinecittà con l'intento di organizzare una veglia dedicata al fratello. «Ringraziamo tutti coloro che hanno voluto far sentire la loro vicinanza a Dayane - si legge sul profilo dellla modella - Purtroppo le autorità hanno dovuto chiedere alle persone di tornare a casa, a causa delle regole imposte dal Covid. In ogni caso grazie per ciò che avete fatto, per aver aspettato fuori al freddo, per aver comprato le lanterne, per aver donato per il funerale, ma soprattutto per esserci stati, fisicamente e spiritualmente! Siamo tutti una grande famiglia, e Dayane ve ne sarà estremamente grata»

Ultimo aggiornamento: 20:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento