Gevi-Fortitudo, match spartiacque:
occhio a Aradori, Benzing e Frazier

Sabato 15 Gennaio 2022 di Stefano Prestisimone
Gevi-Fortitudo, match spartiacque: occhio a Aradori, Benzing e Frazier

Riecco al Palabarbuto la Gevi (nella foto Pargo), dopo uno stop di quasi un mese. L’ultima gara a Fuorigrotta era stata quella persa contro Trento ma senza Jason Rich. Ora la 35enne guardia torna, anche se non al 100%, per questa gara-spartiacque contro la Fortitudo Bologna in programma domani alle 18. E nella quale mancherà un giocatore che è risultato positivo e che per privacy non viene rivelato. Lo si scoprirà domani.  Match delicatissimo, sia per tener vive le speranze di accedere alle Final Eight (strada che si è complicata dopo le ultime 2 sconfitte)  sia per tener a distanza i bolognesi che sono al penultimo posto della classifica con 8 punti. La gara è valevole per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A che era stata rinviata. I felsinei dopo una bella vittoria in casa contro Varese in una sfida di bassa classifica, hanno poi perso male il 12 gennaio in casa con Sassari. L’organico guidato da Antimo Martino però non pare da retrocessione, specie con l’inserimento di Frazier, che nelle due gare giocate viaggia a quasi 15 di media. I pericoli vengono anche dal vecchio califfo Aradori, attaccante micidiale, e dal lungo atipico Benzing, un tedesco 2,11 che tira spesso da 3 e con ottime percentuali. Oltre che dal lungo italiano Totè, gia convocato in azzurro e con enormi prospettive davanti. Prosegue la vendita dei biglietti per assistere alla gara. Domani sarà possibile acquistare i tagliandi al botteghino presso l’ingresso Lato Piscina Scandone dalle ore 16. Fruit Village sarà il match sponsor della gara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA