Gevi Napoli non si ferma più:
arriva anche il gigante Spera

Mercoledì 10 Luglio 2019 di Stefano Prestisimone
Dopo Diego Monaldi, che ha completato il primo quintetto con Roderick, Sandri, Spizzichini e Sherrod, ora la Gevi Napoili prende anche il lungo che darà respiro a Sherrod nel prossimo campionato di A2. Si tratta di Andrea Spera, napoletano, classe '96, centro di 2,06, già visto a Fuorogrotta in maglia Azzurro Napoli qualche anno fa con buoni risultati e l'anno scorso a Piacenza in A2 con 5,6 punti e 6 rimbalzi per gara. Un giocatore molto concreto, che sa dare molto in un di minuti limitato e che potrebbe essere un tassello importantissimo nel puzzle costruito a tempo di record dal gm Mirenghi e dal coach Lulli. 

Con la conferma di capitan Guarino, a 40 anni simbolo di longevità cestistica, e quelle di Milani, Dincic e Milosevic, il roster è ormai completo. Un tassello ulteriore potrebbe essere Adrian Chiera, se il prossimo consiglio federale del 16 luglio darà il benestare allo status di giocatore di formazione italiana. Ma è ipotesi complessa. Tornando a Spera, inizia proprio in Campania la propria carriera cestistica, alla Vivibasket di Di Lorenzo, con l'esordio tra i senior nelle fila della Megaride Basket Napoli, emanazione della Vivibasket (Serie C Regionale). con la quale gioca dal 2012 al 2014. Nel 2013/2014 viene chiamato dalla Scandone Avellino per il campionato giovanile DNG e per completare il roster della serie A, campionati disputati anche nella stagione successiva, sempre in Campania, con la Juve Caserta. Nel 2015/2016 arriva la chiamata dell’Azzurro Basket Napoli in Serie B, mentre nelle successive stagioni è nel medesimo campionato con il Basket Cecina. E' stato titolare nelle nazionali giovanili vincenti di coach Andrea Capobianco.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA