Supercoppa, Bonucci nella bufera:
cosa è successo in Inter-Juve

Giovedì 13 Gennaio 2022
Bonucci, 10 mila euro di multa dopo la lite alla Supercoppa. Multata anche l'Inter

I minuti conclusivi della finale di Supercoppa Italiana tra Inter e Juventus sono destinati a lasciare strascichi. In quella che passerà alla storia come una tra le edizioni del trofeo più combattute di sempre, con i nerazzurri in grado di avere la meglio a pochi attimi dai calci di rigore, due giocatori si sono presi la luce dei riflettori nelle ore immediatamente successive al match. Il primo è ovviamente Alexis Sanchez, subentrato a partita in corso e autore del gol al 120' che ha regalato alla squadra di Inzaghi il sesto titolo di questa competizione, mentre il secondo, suo malgrado, è Leonardo Bonucci.

Il difensore della Juventus stava infatti per fare il suo ingresso in campo, in vista della lotteria dagli undici metri, nel momento in cui l'attaccante cileno ha posto fine alle ostilità. San Siro che si infiamma, giocatori interisti in delirio e bianconeri presi dallo sconforto: in una fase di massima concitazione della partita la regia televisiva indugia per 3 secondi - quanti bastano per far scatenare le polemiche - sul numero 19 della Juve, impegnato in un duro faccia a faccia con quello che è poi risultato essere Cristiano Mozzillo, segretario dell'Inter. Tra il giocatore e il membro dello staff nerazzurro volano quasi certamente parole grosse e le immagini mostrano Bonucci spintonarlo violentemente.

Multa per Bonucci e l'Inter

Un brutto gesto, figlio della tensione e del nervosismo per una sconfitta arrivata in extremis, che ha infiammato il web e per il quale  il Giudice Sportivo della Lega Serie A Gerardo Mastrandrea ha deciso di infliggere al giocatore della Juventus una multa di 10mila euro. Questa la motivazione: «Al 16° del secondo tempo supplementare si è reso protagonista di un alterco con un dirigente della squadra avversaria che veniva dal medesimo strattonato; infrazione rilevata da un collaboratore della Procura federale». Lo stesso Giudice Sportivo ha deciso per una multa di 5mila euro anche per l'Inter, «per avere omesso di impedire l’ingresso nel recinto di giuoco di un dirigente non inserito in distinta che sostava nelle vicinanze della panchina avversaria».

Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio, 11:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA