Diritti tv, Serie A ancora in stallo:
decisione la prossima settimana

Giovedì 4 Marzo 2021
Diritti tv, Serie A ancora in stallo: la decisione slitta alla prossima settimana

Serie A ancora in stallo. Anche oggi oggi è arrivata una fumata grigia sui diritti tv per il triennio 2021-2024. Non sono infatti cambiati gli schieramenti nel corso dell'Assemblea di Lega da poco terminata: come nell'ultima riunione, l'offerta di Dazn ha raccolto 11 voti favorevoli (da Atalanta, Cagliari, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma e Udinese), non abbastanza però per dare il via libera alla proposta della piattaforma di streaming (ne servono 14), mentre gli altri 9 club (Benevento, Bologna, Crotone, Genoa, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia e Torino) si sono astenuti.

La decisione, così come la discussione sull'operazione con i fondi di private equity dopo l'intervento durante l'assemblea della cordata formata da Cvc, Advent e Fsi, è stata quindi rinviata a una nuova riunione tra le società prevista per la prossima settimana.

Ultimo aggiornamento: 14:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA