Francia ko in casa con la Finlandia,
Olanda-Spagna 1-1, Germania ok

Giovedì 12 Novembre 2020 di Vanni Zagnoli

Nelle amichevoli della serata, la sorpresa arriva dal successo della Finlandia in Francia. A Saint Denis, 2-0, reti di Forss e Simonpoika, verso la mezz’ora. Il ct campione del mondo fa esperimenti, debutta il figlio di Thuram, giocano Pogba e due ex romanisti, Digne a sinistra e Nzonzi in mezzo. Da marzo 2018 i transalpini non perdevano in casa, dal 2-3 con la Colombia.

La Spagna avanza con Canales, servito da Alvaro Morata, in campo per un’ora, l’Olanda pareggia alla ripresa, con van de Beek, dello United: fra gli orange, un tempo per Hateboer (Atalanta).

Turchia-Croazia finisce 3-3, con un gol dell’atalantino Pasalic, mentre l’ultima rete è di Cengiz Under, prestato dalla Roma al Leicester.

La Germania non va oltre l’1-0 con la Cechia, al 13’ segna Waldschmidt: in difesa l’ex romanista Rudiger.

Il Belgio rimonta la Svizzera per 2-1, doppietta di Batshuayi.

La Danimarca regola nella ripresa la Svezia, per 2-0: nel primo tempo erano in campo Stryger Larsen dell’Udinese e l’interista Eriksen, fra i gialloblù gioca l’intero match Svanberg, del Bologna.

Portogallo-Andorra finisce 7-0, Cristiano Ronaldo entra nel secondo tempo, realizza un gol nel finale e raggiunge al quarto posto fra i migliori cannonieri di ogni tempo le leggende Ferenc Puskas (Ungheria). E’ a 746 reti in carriera, fra nazionale - escludendo olimpiche e giovanili - e club. In vetta figura il ceco Josef Bican, con 805 marcature, Pelè ne ha 761.

Spettacolo in Romania-Bielorussia, 5-3, ma da 5-0, del 55’, con un gol anche dell’ex Palermo Puscas, ora in Inghilterra.

La Polonia supera l’Ucraina per 2-0, la prima rete è di Piatek: in campo per un tempo Zielinski, per un’ora Milik, l’altro del Napoli.

La Grecia si aggiudica il derby con Cipro per 2-1, con gol di Tzolis e di Giakoumakis. Stesso punteggio per l’Albania con il Kosovo e per la Lituania sulle Isole Far Oer.

Malta supera Liechtenstein per 3-0, Montenegro non va oltre lo 0-0 con il Kazakistan. Idem la Slovenia con Azerbaigian: l’atalantino Ilicic e Zajc (Genoa) sono in campo per tre quarti di gara, Kurtic (Parma) fin quasi alla fine.  

I 3-0 sono tre: della Lettonia a San Marino, della Bulgaria su Gibilterra e dell’Austria in Lussemburgo.

E' stata cancellata Norvegia-Israele, a Oslo, perchè un israeliano è positivo, le autorità scandinave hanno ritenuto di non rischiare ulteriori possibili contagi. Rinviata Armenia-Kuwait.

 

Ultimo aggiornamento: 08:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA