Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, dopo Matic colpo in mediana:
​da Neves a Douglas Luiz, tutti i nomi

Lunedì 6 Giugno 2022 di Gianluca Lengua
Roma, dopo Matic caccia al grande colpo in mediana: da Neves a Douglas Luiz, tutti i nomi

Il primo grande colpo la Roma lo ha messo a segno e si chiama Nemanja Matic. Un giocatore voluto con decisione da José Mourinho per rinforzare la mediana, un reparto andato più volte in difficoltà nella scorsa stagione per mancanza di alternative valide. Lì i giallorossi hanno già perso Mkhitaryan (adattato) e quasi sicuramente saluteranno Veretout, ecco perché rappresenta il reparto su cui Pinto dovrà fare gli straordinari. Matic è un calciatore d’esperienza, Mourinho lo conosce benissimo, sa come utilizzarlo, come parlargli e come allenarlo. Il prototipo del calciatore perfetto per lo Special One: carattere, personalità e qualità, caratteristiche che Mou vorrebbe in tutti i componenti della rosa. Ecco, dunque, svelato l’identikit del prossimo acquisto targato Pinto. È probabile che lo shopping in mediana non si fermi e la Roma affianchi a Matic un altro centrocampista, magari più giovane, che possa svolgere il lavoro sporco con continuità. Se così fosse la Roma avrebbe a disposizione ben quattro titolari per due maglie: Matic, Cristante, Bove e il “mister x”. L’importante è che sia un “uomo di Mourinho”, che non lo tradisca, che lo ascolti in qualunque circostanza e che lo aiuti a motivare nello spogliatoio i giocatori caratterialmente più deboli. Un po’ come ha fatto Sergio Oliveira nei 5 mesi nella Capitale: «Se il Porto ce lo dà in prestito lo vado a prendere io», ha detto Josè. Dichiarazioni che lasciano intendere quanto può essere determinante per il futuro avere un certo tipo di calciatore. I nomi? Frattesi (la Roma detiene il 30% sulla rivendita), Douglas Luiz dell’Aston Villa e Ruben Neves del Wolverhampton, ma costa 40 milioni. 

Calciomercato Roma, preso Matic. Convinto da Mourinho, arriva a parametro zero

Calciomercato Roma, da Ruben Neves a Douglas Luiz: Pinto cerca il colpo a centrocampo

Chi è e quanto costa Nemanja Matić

Matic arriverà in giallorosso a parametro zero dal Manchester United e ha accettato l’offerta rifiutata da Mkhitaryan: un anno a 3,6 milioni che giocando con continuità arriverebbero a 4,2 grazie ai bonus a cui si aggiungerebbero eventuali premi collettivi. Garantito anche il secondo anno se supererà il 50% delle presenze in stagione. Come detto, la posizione in campo migliore in cui farlo giocare è la linea mediana dove può sia impostare l’azione sia fare il difensore aggiunto. Mourinho e Conte lo ha impiegato come centrale di sinistra nel 4-2-3-1 e nel 4-4-2. Un calciatore di livello che nell’ultima stagione ha giocato 31 partite tra Premier e Champions League, capace di verticalizzare grazie a un sinistro molto preciso. Proprio quello di cui la Roma ha bisogno. 

Ultimo aggiornamento: 8 Giugno, 09:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA