Tonali si presenta: «Ho scelto io il Milan, sono pronto»

Lunedì 14 Settembre 2020
«Quella del Milan era la maglia che volevo indossare da un pò di tempo. Cellino è una persona che capisce molto di calcio e capisce molto me. Dal primo giorno mi ha detto: 'Fai la tua scelta, la rispetterò' ed è stato di parola»: Sandro Tonali si presenta così spiegando i retroscena della trattativa di mercato che lo ha portato dal Brescia al Milan. «Ho chiesto io al presidente di fare uno sforzo per venirmi incontro. Si è dimostrato una persona super. Fin dal primo giorno la mia volontà era andare al Milan, quando ho capito che c'era l'opportunità ho chiuso le porte a tutti - spiega Tonali -. L'Inter? Ha gestito tutto il mio procuratore, non ho saputo nulla. Mi ha lasciato libero per concentrarmi». 

«Lo Shamrock Rovers? Siamo già pronti. C'è un grande spirito si è visto già nelle amichevoli. E nella partita ufficiale ci sarà ancora più voglia di spaccare tutto»: è la promessa del centrocampista del Milan Sandro Tonali durante la conferenza stampa di presentazione. Tonali ha da poco iniziato ad allenarsi con la squadra rossonera ma è sicuro che questo Milan potrà fare grandi cose: «Il livello è molto alto c'è la voglia di fare bene e di vincere. Dopo una vittoria c'è un'altra vittoria. Ibrahimovic trasmette voglia di vincere e non sbagliare mai ma è un atteggiamento che ho ritrovato in tutti i giocatori. Abbiamo voglia di lottare sul campo e far vedere cosa sappiamo fare». Il Milan punta al ritorno in Champions League, obiettivo che si può raggiungere in un solo modo secondo Tonali: «Bisogna vincere partita per partita, non pensare a cosa accadrà tra 6/8 mesi. Lavorare, portare mattone su mattone, costruendo la nostra casa che sarà il nostro fortino».
Ultimo aggiornamento: 14:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA