Verso Qatar: Lukaku salva il Belgio,
​furia Ronaldo per un gol fantasma

Sabato 27 Marzo 2021 di Salvatore Riggio
Verso Qatar: Lukaku salva il Belgio, furia Ronaldo per un gol fantasma

Cambia maglia tra Inter e Belgio, ma Lukaku segna sempre. Per la felicità di Antonio Conte. Ma la serata, almeno sul piano mediatico, è tutta di Cristiano Ronaldo.

Se cinque giorni fa Lukaku aveva segnato, su rigore, il definitivo 3-1 del Belgio sul Galles, ieri il nerazzurro ha salvato la sua Nazionale rispondendo al gol di Provod e strappando un pari in casa della Repubblica Ceca (1-1). Inoltre, il tecnico dell’Inter può esultare anche per la rete di Skriniar che con il gol del 2-2 evita alla sua Slovacchia una brutta figura con Malta. Il difensore compie la rimonta dopo essere stato in svantaggio di due gol.

Ed è quello che fa anche la Serbia, che contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo affonda nel primo tempo subendo due gol da Jota, ma si riprende nella ripresa con Mitrovic e Kostic. Cristiano Ronaldo protagonista nel finale. All'ultimo minuto di recupero, l'asso della Juventus segna, ma nessuno della terna arbitrale si accorge che il pallone è entrato completamente.

Getta la fascia a terra e se ne va

In questa fase di qualificazione ai Mondiali non esiste tecnologia, così CR7 viene beffato: getta a terra la fascia di capitano, lascia il campo prima del fischio finale (uscendo scuro in volto e furioso con la decisione arbitrale) e finisce pure ammonito per proteste. I gol sono stati segnati da Jota per i lusitani.

 

Vincono Turchia e Olanda rispettivamente contro la Norvegia di Haaland (0-3, doppietta di Tufan e centro di Soyunco) e Lettonia (2-0, sigilli di Berghuis e de Jong). Esulta anche la Croazia, che fatica più del previsto contro Cipro. Vince 1-0 e risolve Pasalic. Tra i bergamaschi segna anche Ilicic – su assist del genoano Zajc – con la Slovenia, ma la sua Nazionale perde 2-1 con la Russia. Ma il risultato più eclatante arriva dall’Irlanda. In trasferta vince il Lussemburgo grazie al gol di Rodrigues, centrocampista della Dinamo Kiev, a cinque minuti dalla fine.

Ultimo aggiornamento: 28 Marzo, 07:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA