Zola premiato in Sardegna:
«Che esperienza al Chelsea con Sarri»

Martedì 13 Ottobre 2020

Al circolo golf Is Molas Resort (Pula), nel pieno rispetto della normativa anti Covid-19,  si è tenuta la cerimonia di consegna dei Premi Ussi Sardegna 2020. Il Brasile di ieri e di oggi raccontato da Jeda e Joao Pedro. I successi di Gianfranco Zola. Le ambizioni di Filippo Tortu e Dalia Kaddari. Ma anche l’amarcord di Tomasini, Greatti, Reginato e Brugnera, poker del Cagliari campione d’Italia nel ’69/70. Protagonista l'ex campione sardo, erede di Maradona ai tempi del Napoli, poi calciatore e allenatore del Cagliari. «Quando ho giocato la mia ultima partita, segnando due gol alla Juve, non sapevo che avrei smesso. Sentivo di poter continuare ma è stato meglio così. La mia carriera da allenatore? L’Europa League vinta con il Chelsea da secondo di Sarri ha significato tanto. Ma non chiedetemi del futuro, per ora sto bene così» ha detto Magic Box, che si divide tra la Sardegna e Londra.

Ultimo aggiornamento: 17:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA