Academy camp del Barcellona a Volla
Sui campi del Micri gli eredi di Messi

Martedì 14 Luglio 2020 di Gianluca Agata
L'Academy del Barcellona a Volla
La cantera del Barcellona, l'inarrivabile Masìa, quella dove ogni ragazzino spagnolo tifoso del Barcellona (e non solo) sogna di entrare per ripercorrere le gesta di Lionel Messi e dei suoi idoli per una settimana si è spostata a Volla per l'Academy Camp del Barcellona che ospita una novantina di bamini del centrosud che saranno impegnati in un tuffo nel calcio alla maniera blaugrana.  In una marea di cancellazioni in tutto il mondo l'appuntamento organizzato in partnership da Micri e Macsi, licenziataria ufficiale in Italia per gli eventi del Barcellona, è riuscito a svolgersi regolarmente nonostante le paure di doverlo cancellare. Ed è attualmente, l’unico al mondo.
 
 

Il campus organizzato in sinergia con il Micri di Michele Visone, è solo uno dei quattro che Macsi ha allestito quest'anno in Italia. Al termine una sessantina di ragazzini andranno a Barcellona per il torneo di Pasqua organizzato direttamente alla Masìa che prevede la partecipazione di duemila calciatori per duecento squadre. «I ragazzini campani sono sempre tantissimi - spiega Simon Buda, fondatore di Macsi – ed è l'occasione per tuffarsi nel modo di concepire calcio dalla formazione catalana».

Dei novanta bambini a Volla provenienti da tutto il sud Italia, molti sono rimasti anche a dormire vivendo l'atmosfera blaugrana come in un sogno dalla sera alla mattina. Ma non solo bambini. Mercoledì alle 19, per il quinto anno il piccolo Clasico tutto napoletano con la sfida tra i tecnici del Barcellona e quelli napoletani. Un antipasto di Champions in cui il pronostico, probabilmente, è molto più aperto rispetto al match di Champions ufficiale.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA