Tokyo 2020, sì a un numero ristretto
di volontari stranieri: «Saranno 500»

Lunedì 22 Marzo 2021
Tokyo 2020, sì a un numero ristretto di volontari stranieri: «Saranno circa 500»

No agli spettatori stranieri, sì ai volontari (ma in numero ridotto). È la decisione presa dagli organizzatori delle Olimpiadi di Tokyo, in programma dal 23 luglio all'8 agosto in Giappone. I media locali avevano raccontato della possibilità di accogliere circa 500 volontari stranieri. Poco dopo è arrivata la conferma del Comitato organizzatore: si tratterà di persone ritenute essenziali nella logistica di un evento sportivo, per la loro conoscenza o esperienza in specifici sport. 

Olimpiadi, niente pubblico straniero a Tokyo. Il nodo rimborso biglietti

Il Ceo di Tokyo 2020, Toshiro Muto, in conferenza stampa ha commentato la decisione definendola «spiacevole» ma che nasce dalla volontà degli organizzatori di prendere ora una decisione per non creare disagi e confusione ai volontari stranieri in attesa. Sabato scorso invece è arrivata l'ufficialità sul divieto per gli spettatori stranieri di assistere ai Giochi. 

Ultimo aggiornamento: 14:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA