Casertana, D'Angelo verso l'addio:
la firma con la Turris è più vicina

Domenica 30 Agosto 2020 di Domenico Marotta
Angelo D'Angelo al passo d'addio? Un enigmatico post del centrocampista sembra suggerire di si. «Due giorni di riposo ha scritto sui social e poi di nuovo in campo per costruirci un nuovo futuro». Stando alle ultime dichiarazioni del presidente D'Agostino, l'orientamento del club sulla cessione di D'Angelo e degli altri big non è più così netto. Il devono andare via tutti di diverse settimane si è trasformato in un «Non vogliamo mandarli via e loro non ci hanno chiesto di andarsene». Però la porta è sempre aperta ed il sibillino post del calciatore pare suggerire l'imminenza di un accordo per la rescissione del contratto con il club rossoblù. Rispondendo ai tifosi dell'Avellino, D'Angelo che in Irpinia ha giocato per otto anni guidando la riscossa dei lupi dalla B alla D, ha confermato il suo amore per i colori biancoverdi. Da quanto risulta, però, ad interessarsi con particolare attenzione al centrocampista 34enne, autore di otto reti nell'ultimo campionato, è stata la Turris. I corallini sono tonati al calcio professionistico dopo quasi vent'anni e non intendono fare da comparsa. Risolto il problema stadio, la società intende costruire una squadra competitiva e ha già ingaggiato l'ex capitano Rainone. Secondo voci di mercato già diversi giorni fa la Turris avrebbe presentato un'offerta al calciatore.

Sul punto però D'Agostino è stato chiaro in un'intervista rilasciata qualche giorno fa ad una tv avellinese: «Chi vuole i nostri calciatori deve contattarci». E il contatto potrebbe esserci stato nelle ultime ore. D'altro canto il succo delle trattative per la risoluzione dei contratti di D'Angelo, Zito e Castaldo è sempre lo stesso. I calciatori non vogliono perdere nemmeno in parte l'ingaggio che il contratto che li lega alla Casertana gli garantisce per la prossima stagione. Gli acquirenti non si sono finora fatti avanti con offerte che pareggino quegli importi elevati nonostante la scorsa stagione i tre si siano decurtati gli ingaggi prolungando il contratto. La differenza potrebbe essere pareggiata dalla Casertana con una buonuscita ma D'Agostino non sembra disposto a scucire denaro per chiudere il rapporto con i tre big. A leggere il post di D'Angelo, però, uno sbocco per il centrocampista sembra esserci. Si vedrà se il nuovo futuro calcistico di cui parla sarà alla Casertana o altrove. Resta il dubbio anche perché tra i commenti al suo post spicca quello del compagno e amico Zito: solo faccine che ridono con le lacrime agli occhi.

Martedì apre ufficialmente il mercato e per questa settimana sono attesi altri colpi del club di Corso Trieste. Nonostante gli ingaggi già ufficiali di Petruccelli, Valeau e De Sarlo ed anche volendo considerare in rosa i cinque reduci della scorsa stagione ancora sotto contratto ed in odore di rescissione (oltre ai big, Crispino e Longo) la squadra infatti, è ancora pesantemente incompleta soprattutto nel reparto di retroguardia.  © RIPRODUZIONE RISERVATA