Nocerina, De Iulis uomo copertina:
un gran gol per disfare le valigie

Mercoledì 27 Gennaio 2021 di Giuliano Pisciotta
Nocerina, De Iulis uomo copertina: un gran gol per disfare le valigie

Era dato per partente nel giro di pochi giorni. Impiegato meno di quanto si aspettasse dopo il suo ritorno alla Nocerina, il centravanti Andrea De Iulis sembrava pronto per la sua nuova avventura alla Vastese. 

Il problema fisico occorso a Nicola Talamo contro il Sassari Latte Dolce, però, ha prima rallentato le procedure di cessione. Poi le ha completamente bloccate, quando è emersa la gravità dell'infortunio subito dal calciatore ex Corigliano e Siracusa.

Un background che avrebbe potuto demoralizzare Andrea De Iulis o almeno distrarlo in vista della gara di domenica scorsa contro l'Arzachena. Ma non è andata così e l'attaccante ex Torres ha risposto presente alla chiamata di mister Cavallaro, riprendendosi i suoi spazi con un gran gol da centravanti consumato. Perfetta la scelta di tempo, perfetto lo stacco di testa, perfetto l'impatto col pallone, indirizzato lì dove il portiere avversario non avrebbe mai potuto arrivare.

E il “bentrovato” dai compagni è arrivato col duplice abbraccio per l'esultanza immediata e i festeggiamenti al triplice fischio. Giusto riconoscimento per un calciatore come De Iulis che, pur impiegato probabilmente meno di quanto tutti si attendessero, non ha mai lesinato impegno per mettersi a disposizione del gruppo. E l'imperioso stacco di testa con l'Arzachena ha anche immediatamente cancellato l'errore sotto porta commesso in pieno recupero contro il Latte Dolce. 

Per la Nocerina De Iulis sarà un'importante arma in più per il prosieguo della stagione. Un centravanti di categoria che domenica scorsa ha anche chiarito l'equivoco che lo voleva incompatibile al fianco di Diakité nella prima linea rossonera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA