Rubati 300 iPhone X nel giorno del debutto: ecco cosa è successo

Rubati 300 iPhone X nel giorno del debutto: ecco cosa è successo
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 1305
Un colpo perfetto e decisamente remunerativo, quello messo a punto da alcuni ladri che sono riusciti a impossessarsi di oltre 300 iPhone X nel giorno del debutto dello smartphone celebrativo di Apple. Il bottino complessivo, infatti, ha un valore pari a circa 370mila dollari (poco meno di 320mila euro).





L'iPhone X è stato lanciato per festeggiare i dieci anni dall'uscita del primo iPhone e c'era grandissima attesa tra i fan di Apple, che sul nuovo prodotto ha voluto mantenere la massima discrezione (non senza problemi). Quello che è accaduto a San Francisco, però, ha dell'incredibile.





Come riportano alcuni media locali, alcuni malviventi, che evidentemente sapevano del contenuto del furgone, sono riusciti a impossessarsi di un mezzo del corriere Ups che era fermo mentre il suo guidatore era impegnato in un'altra consegna. L'uomo avrebbe dovuto consegnare gli iPhone in un Apple Store all'interno del centro commerciale 'Stonestown Galleria', ma dopo aver effettuato una prima consegna ha scoperto che il furgone era sparito. La beffa, in questo caso, è che gli smartphone saranno difficilmente rintracciabili, dal momento che non sono stati ancora mai utilizzati né accesi. Apple ha comunque garantito che chi ha pre-ordinato l'iPhone X sul web riceverà comunque il suo modello, nonostante l'incredibile inconveniente.
Venerdì 3 Novembre 2017, 14:09 - Ultimo aggiornamento: 03-11-2017 14:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP