I camini delle fate di 6.000 anni fa: dove ammirare le curiose abitazioni

Mercoledì 8 Settembre 2021
Video

La Cappadocia, nella Turchia centrale, va visitata almeno una volta nella vita e non soltanto per ammirare il magico spettacolo delle mongolfiere che si alzano in cielo all’alba: da non perdere i cosiddetti camini delle fate, sapete di che si tratta? È un paesaggio surreale di imponenti formazioni scolpite nella roccia che cambiano colore ad ogni tramonto. Questi altissimi camini sono il frutto di un processo geologico iniziato milioni di anni fa a causa dell’attività eruttiva di vulcani come l’Erciyes e l’Hasan. La cenere si è trasformata in tufo, un materiale solido ma malleabile insieme, utilizzato da migliaia di cristiani in fuga dalle persecuzioni nel periodo romano per costruire dei rifugi.

Foto: Shutterstock; music: Summer from Bensound.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA