Di Maio: «Una sfogliatella per Sgarbi»
Lui: «E per te una pioggia di m...»

Venerdì 9 Febbraio 2018
Ancora un botta e risposta tra Luigi Di Maio e Vittorio Sagrbi, i rivalissimi di Pomigliano alle prossime elezioni nazionali. Ieri il candidato premier grillino aveva detto: «La caratteristiche dei collegi uninominali del M5s è che i candidati sono del territorio in cui si candidano non come la Boschi paracadutata a Bolzano o Sgarbi nella mia città, mandato lì a fare il provocatore». In un videomessaggio su Facebook Luigino aveva poi affermato: «Cari amici Di Pomigliano mi rivolgo a voi vi prego di tolleralo. Lo conosciamo tutti,fa quello di mestiere, non consideratelo neppure un candidato, ma spiazzatelo con la nostra proverbiale ospitalità, offritegli un caffè, una pizza, una sfogliatella. Non date peso a ciò che dice, è solo il personaggio che interpreta quello che è stato scritto dal suo regista Berlusconi».



Non si è fatta attendere, sempre su Facebook, la risposta di Sgarbi con un videomessaggio da un castello in Piemonte mentre si asciugava i capelli: 
«A Di Maio avevo offerto un dipinto di Fida Kahlo perché sono una persona genitile. E lui come mi accoglie? Con una sfigliatella e un senso di superiorità. Scolaretto di m..., scorreggia di Grillo, per te ci sarà una pioggia di m...» e via con diversi epiteti accesi cui il critico d'arte ci ha da anni abituato. 

  © RIPRODUZIONE RISERVATA