Nadia Toffa, fila davanti alla camera ardente sin dalle prime ore del mattino: in centinaia a renderle omaggio

ARTICOLI CORRELATI
0
  • 852
Ultimo saluto a Nadia Toffa. Familiari, amici d'infanzia e del mondo dello spettacolo. Sono state centinaia le persone che si sono recate alla camera ardente per salutare Nadia  presso il teatro Santa Chiara di Brescia. Il dolore composto di chi l'ha amata, il silenzio di chi piange la morte di una ragazza di appena 40 anni sempre con il sorriso sulla bocca.
 
 


Nadia Toffa, l'amico fisioterapista: «Non aveva paura di morire, era lei che confortava tutti noi»

La mamma di Nadia ha accompagnato la salma, con lei anche la nipote della "iena". La camera ardente sarà aperta fino alle 22 e riaprirà anche domani dalle 9 alle 22. Tra i primi ad arrivare ieri l'amico di sempre, il cantautore bresciano Omar Pedrini. Visibilmente commosso Davide Parenti, autore televisivo e ideatore del programma 'Le ienè che non ha voluto rilasciare nessuna dichiarazione dicendo che per lui è come se fosse morta una figlia.

Sul registro delle firme sono decine i messaggi lasciati di cordoglio alla famiglia e per salutare la Toffa. Tantissima gente comune poi sta in queste ore rendendo omaggio alla presentatrice delle Iene già da questa mattina quando un centinaio di persone ha atteso l'apertura della camera ardente.
Mercoledì 14 Agosto 2019, 12:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP