Dpcm, scontri in tutta Italia. I timori del Viminale: «Reclutati i giovanissimi, la protesta può crescere»

Giovedì 29 Ottobre 2020 di Cristiana Mangani e Alessia Marani
Dpcm, scontri in tutta Italia. I timori del Viminale: «Reclutati i giovanissimi, la protesta può crescere»

La tenuta sociale, il proselitismo: l'emergenza Covid contagia anche le piazze, e si teme che ora le proteste violente possano riuscire a infiltrarsi nella disperazione di chi vede la propria azienda chiudere, di chi si trova senza più un lavoro. Che la componente estremista riesca a raggiungere la piazza, quella vera, fatta di operai e lavoratori. E anche che i veterani del disordine riescano a reclutare i giovanissimi. La preoccupazione c'è...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 13:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA