Milano, accoltella moglie e suocera 90enne e poi chiama il 118: le donne sono gravissime

Domenica 22 Novembre 2020
Milano, accoltella moglie e suocera 90enne e poi chiama il 118: le donne sono gravissime

Tragedia a Milano in un appartamento di via Lambruschini alla periferia Nord: questa mattina dopo le 6, un uomo ha accoltellato moglie e suocera con diversi fendenti, poi ha chiamato il 118: «Venite sono gravi». L'uomo, 56 anni, ha tentato di uccidere la moglie di 62 anni e la suocera di 90. Gravissime le due donne portate in condizioni disperate all'ospedale Niguarda. Le due donne sono state colpite all'addome e al torace. Al momento non si sanno i motivi del tentato duplice omicidio, ma i carabinieri della compagnia Magenta e del Radiomobile di Milano non escludono alcuna ipotesi. L'uomo, che si è procurato ferite gravi ma non sarebbe in pericolo di vita, sarà ascoltato nelle prossime ore dal pm. Le due donne sono state trasportate in gravissime condizioni all'ospedale Niguarda di Milano con ferite all'addome e al torace. L'uomo ha poi cercato di uccidersi e si è procurato delle ferite che non sarebbero comunque gravi. 

Ladispoli, uccide la compagna, la fa a pezzi e li chiude in valigia: arrestato 36enne

 

 

Ultimo aggiornamento: 12:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA